Ricerca al femminile: il CREA secondo classificato al Premio “Carlotta Award 2018”

Riconoscimento internazionale per il ruolo primario del CREA nella ricerca al femminile sul miglioramento genetico dei frumenti in Italia.

Anna Maria Mastrangelo, ricercatrice del CREA Cerealicoltura e Colture Industriali di Bergamo, si è posizionata al secondo posto, dopo una concorrente del Regno Unito, nella prima edizione del Premio “Carlotta Award 2018, in corso di svolgimento oggi e domani, nell’ambito del convegno internazionale “Wheats&Women”, presso la sala Marconi del CNR, piazzale Aldo Moro 7, in Roma.

LEGGI LA RASSEGNA: CREA_ricerca al femminile su genetica grano_rassegna

stampa@crea.gov.it

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter