uva-5

Dal CREA la ricerca sull’uva da tavola che si adatta al cambiamento climatico

Il direttore del centro CREA Viticoltura ed Enologia di Turi (BA), Donato Antonacci, intervistato da Fresh Plaza, spiega che condurre programmi di miglioramento genetico sui territori di coltivazione dell’uva da tavola può incrementare la possibilità di trovare nuove varietà adatte alle nuove condizioni climatiche.

LEGGI L’INTERVISTA:  intervista-a-donato-antonacci-su-fresh-plaza

GUARDA L’INTERVISTA: https://youtu.be/2UE0Fl5VIFY

stampa@crea.gov.it

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter