Il CREA A EURASCO:”SOLO CON LA RICERCA, AGRICOLTURA VINCENTE” All’assemblea della Federazione europea delle rassegne fieristiche dedicate all’agricoltura, il prof. Pisante, commissario delegato CREA, sottolinea il ruolo dell’innovazione

Il CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria), rappresentato dal commissario delegato prof. Michele Pisante, ha partecipato come unico ospite esterno italiano all’assemblea generale straordinaria tenutasi oggi a Verona per i 50 anni di Eurasco, la Federazione europea delle rassegne fieristiche dedicate all’agricoltura. L’evento si è svolto alla vigilia dell’inaugurazione di Fieragricola, la kermesse agricola per eccellenza del nostro Paese, ed è stato una importante occasione di confronto sull’agricoltura a livello mondiale fra i principali player internazionali di fiere dedicate al comparto primario.

Il prof. Michele Pisante, ha illustrato la sua relazione su invito, dal titolo “Nuove tecnologie per una agricoltura di successo nel mercato globale”, sottolineando il ruolo fondamentale delle acquisizioni scientifiche per la ricerca e il trasferimento delle innovazioni in agricoltura.

La ricerca in agricoltura – ha affermato, infatti, Pisante – è determinante per la competitività delle aziende agricole e per la catena del valore della intera filiera agroalimentare. In  particolare, attraverso nuovi strumenti e metodi avanzati di indagini in pieno campo, mediante l’ausilio delle tecnologie digitali, raggiungendo nuovi traguardi e significativi progressi su temi cruciali come l’intensificazione sostenibile delle produzioni, la protezione dell’ambiente, la tutela del clima e la sicurezza del consumatore”.

 

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter