Il CREA al Meeting di Rimini con Frutta e Verdura nelle Scuole

Dal 19 al 25 agosto al Meeting di Rimini 2016, all’interno dell’area del Ministero per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali – il CREA è presente con “Frutta e Verdura nelle Scuole”. Il Programma europeo finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata.

Nell’area dedicata alle Misure di Accompagnamento del CREA, lo staff ha offerto materiale informativo sul progetto, proponendo inoltre attività ludico-didattiche per bambini e ragazzi.

Le stesse sono coordinate dalla Sede centrale insieme al Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione di Roma, e la Rete territoriale delle strutture CREA sul territorio nazionale e si sviluppano in incontri con insegnanti, alunni e genitori presso le scuole aderenti, visite delle scolaresche presso le strutture CREA presenti in tutto il Paese e “Olimpiadi della frutta”, attività interattive con le classi, condotte via mail dal Centro di ricerca per gli alimenti e la nutrizione del CREA e tramite una piattaforma predisposta ed organizzata in diretto contatto con l’insegnante.

Nel pomeriggio di sabato 20 agosto, lo spazio espositivo del CREA è stato visitato dal Vice Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Andrea Olivero.

“Le Misure di Accompagnamento del CREA rappresentano ormai una realtà importante nel panorama formativo e informativo del nostro Paese nell’ambito della promozione di una sana e corretta alimentazione – spiega il Coordinatore del Programma, Elisabetta Lupotto – l’attenzione crescente delle famiglie verso il tema della corretta alimentazione è testimoniato anche dal successo riscosso dal nostro spazio espositivo al Meeting di Rimini. La natura Comunitaria del Programma Frutta nelle Scuole rende ancor più significativa la nostra partecipazione ad un evento rivolto al dialogo tra popoli come quello di Rimini. Le Misure di Accompagnamento del CREA proseguiranno anche nel prossimo anno scolastico con l’auspicio di coinvolgere sempre di più insegnanti, genitori ed alunni nel percorso verso l’adozione di sane e corrette abitudini alimentari”.

stampa@crea.gov.it

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter