georgofili

IL CREA alla conferenza stampa dei Georgofili

Martedì 21 febbraio 2017 alle ore 13, nella sede dell’Accademia dei Georgofili (Logge Uffizi Corti, Firenze), si terrà una conferenza stampa di presentazione del convegno nazionale su “La montagna Italiana nello Sviluppo Rurale: problematiche e prospettive economiche, sociali, ambientali e istituzionali”, che si svolgerà a Firenze il 24 febbraio p.v. (allegato programma), organizzato da: Accademia dei Georgofili, Accademia di Scienze Forestali, ANCI Toscana, CREA e Carabinieri Forestale.

Al termine della conferenza stampa è previsto un buffet con prodotti tipici della montagna, offerto e organizzato da ANCI Toscana.

Il futuro della “montagna” è oggi al centro di un vivace e ampio dibattito orientato a stimolare nuove progettualità basate sulla consapevolezza che vi sono numerosi punti di forza e opportunità da valorizzare. Bisogna partire dalla considerazione che la “montagna” non è tutta uguale, ma è un “mosaico” di situazioni diverse da nord a sud dell’Italia, ciascuna delle quali ha una propria identità e detiene risorse la cui valorizzazione richiede percorsi partecipativi che devono essere costruiti responsabilmente dagli attori stessi del territorio.

Se “la diversità” si assume come ricchezza della “montagna” non si deve far altro che focalizzare nella loro specificità tutte le risorse endogene”: i prodotti dell’agricoltura, degli allevamenti, del bosco, dell’artigianato, il turismo, la biodiversità vegetale e animale, il paesaggio, i beni culturali, le tradizioni, devono essere portati a sistema. Ciascuna risorsa presente nel territorio concorre al suo sviluppo e alla sua crescita, unitamente al miglioramento dei servizi alla popolazione e della qualità della vita.

Anzitutto la Politica di sviluppo rurale, insieme con la Strategia delle aree interne e le politiche di sviluppo regionale e sociale, sono protese ad assicurare il perseguimento dell’obiettivo della coesione economica, sociale e territoriale.

L’equilibrio di queste componenti è l’elemento chiave del nuovo approccio allo sviluppo della “montagna”.

INTERVERRANNO:

Giampiero Maracchi– Presidente Accademia dei Georgofili

Alessandro Pacciani – Accademico emerito dei Georgofili e Responsabile del Laboratorio di Studi Economici sullo Sviluppo Rurale dell’Accademia dei Georgofili

Orazio Ciancio – Presidente Accademia Italiana Scienze Forestali

Simone Gheri – Direttore Anci Toscana

Stefano Bisoffi – Dirigente CREA

Giuseppe Vadalà – Comandante Carabinieri Forestale Regione “Toscana”

Marco Remaschi – Assessore Agricoltura Regione Toscana in rappresentanza della Conferenza delle Regioni e Province Autonome

 

Stampa@crea.gov.it

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter