Il CREA alla II Giornata nazionale della salute della donna

Anche il CREA, il più importante ente di ricerca agroalimentare italiano, con il suo Centro Alimenti e Nutrizione, partecipa alla  II Giornata nazionale della salute della donna, l’appuntamento voluto dal Ministero della Salute per promuovere una cultura della salute “su misura”, basata sulle particolarità fisiologiche dell’altra metà del cielo.

Venerdì 21 aprile, a partire delle 9.30, presso l’università di Tor Vergata, si terrà “Non tutte le ragazze sanno che…”, una mattinata di salute, benessere e informazione, dedicato a tutte le studentesse dell’ateneo. Aprirà  il lavori il rettore, interviene per il CREA Stefania Ruggeri, nutrizionista Crea Alimenti e Nutrizione, e modera Cristina Giannetti, giornalista Ufficio Stampa CREA.

Guarda la  locandina

Sabato 22 aprile, dalle 9 alle 17, nell’ambito delle iniziative previste per la Giornata presso il Ministero della Salute, il CREA avrà un suo gazebo, dove alcune ricercatrici del CREA Alimenti e Nutrizione, tra cui Stefania Ruggeri e Laura Censi,  saranno a disposizione del pubblico per promuovere un’alimentazione bilanciata, stili di vita più sani e scelte più consapevoli del proprio essere donna.

Tra le iniziative previste al gazebo CREA:

  • la valutazione  delle  misure antropometriche (peso, altezza, circonferenza vita),
  • test per  la valutazione  dell’aderenza alla  Dieta Mediterranea.
  • consigli nutrizionali  personalizzati   e suggerimenti  pratici per  uno stile di vita attivo, sia  per le donne in età adulta  che nelle bambine e ragazze  adolescenti,
  • distribuzione di materiali informativi dedicati all’alimentazione al  femminile,  tra cui F-menù, i menù su misura per  ragazze e  per  giovani  donne.

 

Scarica Programma

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter