lotta-biologica-alle-fitopatie

Il CREA chiede deroghe alla direttiva Ue sulla biodiversità

Il ricercatore del centro CREA “Difesa e Certificazione”, Pio Federico Roversi, ascoltato in Commissione Agricoltura alla Camera dei Deputati, durante la discussione congiunta di alcune risoluzioni sulle misure di contrasto alla diffusione di fitopatie, ha espresso la necessità di ottenere deroghe per la lotta biologica nell’ambito del recepimento della direttiva Ue sull’habitat, che vieta di introdurre liberamente in natura specie aliene, per fare in modo che, per quelle specie per cui non si riescono a trovare antagonisti naturali sul nostro territorio, si possa arrivare ad interventi di contrasto biologico che prevedano un percorso autorizzativo molto severo e attento.

LEGGI L’ARTICOLO: il-crea-chiede-deroghe-alla-direttiva-ue-sulla-biodiversità

stampa@crea.gov.it

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter