Drone per viticoltura di precisione

Il CREA spiega la rivoluzione della viticoltura di precisione

Diego Tomasi, Direttore del CREA Viticoltura di Conegliano Veneto (TV), intervistato da Agronotizie, spiega che l’agricoltura di precisione permette di traghettare la coltura dei vigneti dall’artigianalità del passato alla digitalizzazione del futuro, in modo da produrre più uva, avere una vendemmia uniforme e aumentare la qualità del vino prodotto, gestendo il vigneto pianta per pianta.

LEGGI L’INTERVISTA: Intervista Diego Tomasi su viticoltura di precisione_Agronotizie

stampa@crea.gov.it

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter