La Carta e il Codice in Italia

Con un Decreto del Direttore Generale (n. 444/2016 del 06.05.2016) è stato costituito un Gruppo di lavoro per l’adozione della Carta e del Codice nel CREA in cui sono rappresentati ricercatori, tecnologi, dirigenti e personale con contratto sia a tempo indeterminato che determinato. Il Gruppo di lavoro ha il compito principale di redigere una Gap Analysis per individuare eventuali scostamenti tra i principi di Carta e Codice e le norme e prassi in vigore nel CREA e di proporre agli Organi di vertice un Action Plan pluriennale di iniziative finalizzate a colmare i gap evidenziati.
L’11 luglio 2016, con una nota del Commissario Dr. Salvatore Parlato alla Commissione Europea (prot. 0032351) il CREA ha formalmente adottato la Carta e il Codice e si è impegnato ad avviare la Strategia di gestione delle risorse umane per i ricercatori (Human Resources Strategy for Researchers – HRS4R), un piano di lavoro articolato in 5 step che ciascuna istituzione scientifica o accademica è chiamata a realizzare su base volontaria. Il sub-Commissario Prof.ssa Alessandra Gentile e il Direttore Generale Dott.ssa Ida Marandola furono indicate come supervisori e garanti del processo cui il Dr. Stefano Bisoffi, Direttore tecnico del CREA e coordinatore del Gruppo di lavoro riferisce direttamente. Il CREA si è impegnato a produrre un’Analisi degli scostamenti e un Piano d’Azione entro un anno.
Tra marzo e aprile 2017 il Gruppo di lavoro ha realizzato un sondaggio tra il personale del CREA per rilevare la “percezione” rispetto ad eventuali scostamenti tra i principi della Carta e del Codice e le prassi in vigore nell’Ente. Il tasso di risposta è stato del 59,4%. Potete scaricare due documenti PDF con gli esiti del sondaggio: un file riporta le frequenze delle opinioni su ogni affermazione e l’altro la ripartizione dei rispondenti secondo sesso, profilo, anzianità, ecc.
Anche avvalendosi dei risultati del sondaggio, il Gruppo di lavoro ha redatto i documenti “Analisi degli scostamenti” e “Piano d’azione” sui modelli previsti dalla Commissione Europea, trasmessi in bozza al Direttore Generale e alla Prof. Alessandra Gentile il 14 giugno 2017.
Il Consiglio di Amministrazione, nella seduta del 26 giugno 2017 ha approvato i documenti “Analisi degli scostamenti” (Gap Analysis) e “Piano d’azione” (Action Plan) da sottoporre alla Commissione Europea per una loro valutazione indipendente ai fini della attestazione di “Eccellenza nella gestione delle risorse umane nella ricerca” per il CREA.
Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter