La castanicoltura da frutto in Italia

Il presente rapporto di ricerca è stato elaborato nell’ambito del progetto “BIOINFOCAST” finanziato
dal MiPAAF in attuazione del Piano nazionale del settore castanicolo 2010-2013. Con questa pubblicazione il CREA, con il suo Centro Politiche e Bioeconomia, si inserisce a pieno
titolo nel dibattito scientifico sul rilancio della castanicoltura da frutto italiana.
L’Italia ha da sempre giocato un ruolo da protagonista a livello mondiale nel settore
della castanicoltura da frutto in termini di produzioni ed esportazioni. Tuttavia,
i problemi fitosanitari da un lato e l’abbandono della coltura dall’altro mettono a
rischio un settore che per molti territori costituisce una importante risorsa economica,
rappresentativa, insieme ad altri prodotti, del Made in Italy all’estero.

Il presente lavoro, dopo una prima descrizione del settore attraverso i dati
dell’ultimo Censimento dell’agricoltura e delle statistiche di commercio estero,
utilizza in via prioritaria le informazioni contabili ed extracontabili rilevate dalla
RICA (Rete d’informazione contabile agricola), per individuare l’organizzazione
aziendale che renda economicamente sostenibile l’attività castanicola e
che permetta di cogliere le nuove opportunità derivanti dalle politiche agricole e di
sviluppo rurale.

SCARICA LA PUBBLICAZIONE: La castanicoltura da frutto in Italia

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter