PORTE APERTE AL CREA: GIORNATA IN CAMPO CONTRO LE ERBE INFESTANTI



Foggia, 12 Febbraio 2018 dalle 9.30 alle 12.00, presso la sede del CREA (SS 673 km 25+200)

 

 

Il CREA apre le porte del suo centro di Cerealicoltura e Colture Industriali, sede di Foggia, scendendo in campo per una giornata dimostrativa di “SEMINBIO” il sistema di semina innovativo ideato per aumentare la resa e ridurre la presenza delle erbe infestanti nei seminativi.

Quest’anno, la piattaforma dimostrativa SEMINBIO® prevede il confronto tra tre specie (frumento duro, cece e lenticchia) seminate in presenza e assenza di inoculo di batteri benefici, promotori della crescita vegetale (PGPR). Le leguminose (cece e lenticchia) sono state seminate in epoca precoce e lo saranno anche in epoca tardiva (il 12 febbraio), confrontandole entrambe con una semina tradizionale, a file spaziate 17 cm. SEMINBIO® è una seminatrice innovativa in grado di uniformare la distribuzione delle piante nello spazio (come avviene nella semina a spaglio) grazie ad un sistema che regola la distanza tra le fila. Inoltre, la presenza di un microgranulatore consente l’applicazione di prodotti accessori sia in biologico (come i PGPR su citati) sia in convenzionale (come alcuni principi attivi). SEMINBIO® consente alla coltura di coprire rapidamente e uniformemente il suolo e quindi essere maggiormente competitive nei confronti delle infestanti.

Sul campo sono già in atto una serie di rilievi da remoto (proximal sensing), mediante l’impiego di droni, per monitorare lo sviluppo e la crescita delle colture e rilevare la presenza di erbe infestanti nei differenti sistemi messi a confronto.

Una parte delle attività di carattere dimostrativo della piattaforma SEMINBIO® rientrano anche nel programma di ricerca e sperimentazione condotto dal CREA Cerealicoltura e colture Industriali, in collaborazione con il CREA Ingegneria e Trasformazioni agroalimentari nell’ambito del progetto BIODURUM “Rafforzamento dei sistemi produttivi del grano duro biologico italiano” finanziato dal MiPAAF.

L’obiettivo della giornata dimostrativa, organizzato nell’ambito delle attività della Rete Rurale nazionale 2014-2020, è quello di promuovere un lavoro trasferimento tecnologico coordinato e interconnesso, oltreché di confronto, fra tutti gli attori del sistema della conoscenza in agricoltura (ricercatori, tecnici, agricoltori, liberi professionisti, etc…) per verificare la validità del sistema SEMINBIO®. La partecipazione è libera.

Stampa@crea.gov.it

 

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter