logo-frascati-scienza2

Presentata oggi la notte europea dei ricercatori: partecipa anche il CREA

Il CREA partecipa alle celebrazioni della Settimana della cultura scientifica – Notte europea dei ricercatori 2016, organizzata da Frascati Scienza e che si svolgerà dal 23 al 30 settembre.

Nata nel 2005, la Notte europea dei Ricercatori quest’anno si svolge contemporaneamente il 30 settembre 2016 in circa 300 città in tutta Europa. Tutti gli eventi sono cofinanziati nel quadro delle azioni Marie Sklodowska-Curie del programma Horizon 2020. In Italia oltre al progetto coordinato da Frascati Scienza sono cinque i progetti vincitori del finanziamento europeo: Sharper, Luna 2016, Closer, Bright e Society.

Di seguito sono riportante le attività organizzate dal centro Agricoltura e Ambiente di Roma, via della Navicella 2-4.

 

L’ARCOBALENO NELL’ORTO

L’attività si svolgerà presso nella sede del Centro di ricerca Agricoltura e Ambiente, a due passi dal Colosseo e da Villa Celimontana. Nella sede è presente un giardino all’italiana, un orto didattico e una biblioteca storica.

In questo sito suggestivo si svolgeranno diverse iniziative di divulgazione e avvicinamento dei cittadini alla scienza. Nello specifico:

  1. 23 settembre 2016, ore 16,30-18,00: SORSI DI SCIENZA:  Attività di lancio della Settimana della cultura scientifica. Scienziati e cittadini si incontrano per discutere e approfondire tematiche scientifiche sui temi clima, cambiamento climatico, suolo, biodiversità, sistemi agricoli mediterranei.
  2. 30/09/2016, dalle ore 16,30: visite guidate, esperimenti, giochi, dimostrazioni, degustazioni e approfondimenti svolta dal personale scientifico e non.

Nel portico e nel giardino del centro verranno allestiti gli esperimenti e i giochi scientifici, accompagnati da stacchi musicali e aperitivi.

L’intento è di accogliere i visitatori grandi e piccoli  in un ambiente rilassato, informale e piacevole per sensibilizzarli sulle tematiche relative a clima, cambiamento climatico, suolo, biodiversità, sistemi agricoli mediterranei, affinché acquisiscano consapevolezza sulle dinamiche che legano la produzione agricola all’ambiente e all’importanza della biodiversità per la conservazione sostenibile delle risorse naturali.

 

Sono previste 8 attività:

  1. SORSI DI SCIENZA   Evento di lancio dell’iniziativa (23) settembre 2016
  2. VISITA ALL’ORTO DELL’IMPERATORE
  3. PERCORSO SENSORIALE NEL MONDO DEI LEGUMI
  4. IL SUOLO CHE VIVE: IL DNA, LA MOLECOLA DELLA VITA
  5. DAL SUOLO AL FRUTTO, NATURA E SCIENZA
  6. SUOLO E CLIMA
  7. A VOLO D’UCCELLO PER OSSERVARE I PROCESSI DI DEGRADO DEL SUOLO
  8. LA FENOLOGIA VEGETALE

 

stampa@crea.gov.it

Condividi
Share on FacebookTweet about this on Twitter