Asset Publisher

Manodopera straniera, diamo i numeri

I contratti sono perlopiù a tempo determinato e i romeni giocano il ruolo più importante, ma ogni nazionalità ha zone d'Italia d'elezione. L'analisi dei rapporti del Crea e del ministero del Lavoro

Condividi

I contratti sono perlopiù a tempo determinato e i romeni giocano il ruolo più importante, ma ogni nazionalità ha zone d'Italia d'elezione. L'analisi dei rapporti del Crea e del ministero del Lavoro.

Articolo pubblicato su Agronotizie del 14 aprile

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it