CREA: 2^ EDIZIONE DELLE OLIMPIADI DEL GRANO DURO PREMIATI DOMANI GLI STUDENTI CHE HANNO PRODOTTO IL GRANO MIGLIORE

E’ giunta al termine la 2^ edizione delle Olimpiadi del grano duro, la competizione riservata agli Istituti superiori, organizzata dal CREA, con il suo centro di Cerealicoltura e colture Industriali di Foggia, in collaborazione con l'Associazione provinciale dei Dottori Agronomi e Forestali (ADAF) di Foggia. La premiazione delle classi vincitrici è in programma domani mercoledì 20 dicembre 2017 presso la sede di Foggia, e vedrà la partecipazione degli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario “M. Di Sangro” di San Severo (FG) e dell’Istituto di Istruzione Superiore “L. Einaudi” di Torre di Lama (FG). Parteciperanno, inoltre, il Direttore Regionale della CIA Danilo Lolatte e i rappresentati degli Enti e Università che hanno patrocinato la manifestazione.

«Le Olimpiadi del grano duro – sottolinea Nicola Pecchioni, direttore del CREA, Cerealicoltura e Colture Industriali – rappresentano un percorso formativo di tipo pratico in cui gli studenti sono coinvolti direttamente nella gestione agronomica del grano duro con l'obiettivo di promuovere la conoscenza e la diffusione della coltura cerealicola in Italia. Alla fine, come in una vera olimpiade, saranno premiate le squadre che avranno ottenuto il migliore risultato».

La partecipazione al Torneo è stata gratuita e si è svolta tra squadre composte da studenti delle classi IV^ e V^ degli Istituti superiori della Provincia di Foggia, ciascuna squadra è stata seguita da un insegnante referente. Alla seconda edizione hanno aderito 4 squadre appartenenti a 2 Istituti ad indirizzo agrario per un totale di circa 60 studenti.

«Durante la stagione colturale – spiega Pasquale De Vita, presidente dell’ADAF - le squadre si sono recate al campo di gara, realizzato all'azienda sperimentale del CREA di Foggia, per fare le proprie osservazioni e valutazioni sullo sviluppo della coltura, hanno interagito con il personale del Centro di Ricerca ed ottenuto le necessarie informazioni tecniche per programmare gli interventi più opportuni di concimazione, diserbo e difesa della coltura. A partire dalla fase di accestimento (febbraio) le squadre hanno avuto a disposizione tre finestre temporali durante le quali hanno potuto indicare il programma di concimazione, diserbo e di difesa della coltura da adottare per le parcelle di propria competenza. Le squadre hanno utilizzato i mezzi tecnici compresi in un apposito elenco di concimi, diserbanti e fungicidi con l'indicazione del prezzo fornito dal CREA».

La classe vincitrice verrà premiata nel corso della cerimonia dai rappresentati degli Enti/Università che hanno patrocinato la manifestazione consegnando i premi messi in palio dagli sponsor che hanno aderito all'iniziativa: Terre e Gusti di Lucera (FG), Granoro Dedicato di Corato (BA), Molino De Vita di Casalnuovo Monterotaro (FG), Cooperativa Fra Coltivatori di Apricena (FG).

IL PROGRAMMA

Saluti

  • Nicola Pecchioni - Direttore del CREA Centro di Ricerca Cerealicoltura e colture Industriali di Foggia
  • Pasquale De Vita - Presidente dell'Associazione Dottori Agronomi e Forestali di Foggia

Interventi

  • Luigi Miele - Presidente dell'Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Foggia
  • Agostino Sevi - Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Università degli Studi di Foggia
  • Romolo Mollica - Presidente del Collegio Provinciale dei Periti Agrari di Foggia
  • Donato Cavaliere - Presidente dell'Ordine degli Agrotecnici Laureati della Provincia di Foggia

Risultati dell'Olimpiade

  • Maria Claudia Campanaro – Docente ITAS "M. Di Sangro" IIS "L. Einaudi"
  • Sergio Saia - Ricercatore del CREA Centro di Ricerca Cerealicoltura e colture Industriali di Foggia

Cerimonia di Premiazione

Partecipa Danilo Lolatte, Direttore Regionale CIA Puglia Foggia

 

Contatto stampa Micaela Conterio 3358458589

Scrolla all'inizio della pagina