Cereali e Colture Industriali: si chiudono oggi a Foggia gli stati generali della ricerca CREA

Cereali e Colture Industriali: a Foggia si chiudono oggi gli stati generali della ricerca CREA

Si chiudono oggi, presso la sede di Foggia, le Giornate della Ricerca del CREA Cerealicoltura e Colture industriali. Una due giorni che ha visto la partecipazione del personale coinvolto nelle attività di Ricerca delle varie sedi del Centro, sparse in tutta Italia ( Vercelli, Bergamo, Bologna, Caserta e Acireale).

L’iniziativa promossa dal direttore Prof. Nicola Pecchioni e dal Comitato Scientifico del CREA Cerealicoltura e Colture industriali è stata organizzata con l’obiettivo di favorire lo scambio e la condivisione di conoscenze ed idee nonchè il dialogo all’interno della comunità scientifica e per discutere sui principali temi che riguardano le filiere cerealicole (grano, mais, riso e cereali minori) e le colture industriali (girasole, canapa, leguminose, etc…).

Durante l’incontro i ricercatori ed i tecnologi hanno presentato le attività di ricerca in atto ed i principali progetti in cui sono coinvolti (vedi scheda allegata), da cui emerge un quadro assai significativo delle principali sfide che attendono molte delle nostre produzioni agricole. Oggi, invece, ci sono 4 tavoli tematici riferiti a linee di ricerca previste nel Piano Triennale della Ricerca e che riguardano la biodiversità e il miglioramento genetico, l’approccio agro-ecologico alle filiere; la chimica verde e gli aspetti tecnologici delle materie prime con particolare riferimento ai composti nutrizionali. I tavoli hanno l’obiettivo di fotografare lo stato attuale delle attività inerenti le differenti tematiche e di definire per il prossimo futuro un aggiornamento del piano triennale, anche sfruttando le possibili azioni di integrazione/collaborazione tra il personale che opera nelle varie sedi.

I lavori sono stati aperti dal Presidente del CREA Salvatore Parlato.

stampa@crea.gov.it

Scrolla all'inizio della pagina