"Terremoti, vulcani e nuvole, dalla vulnerabilità dimenticata alla cultura della sicurezza": il convegno scientifico

Nel novantesimo anniversario della morte di Giulio Grablovitz, il convegno intende ricordare il grande scienziato in una tre giorni incentrata sui rischi da eventi naturali estremi e sulla loro mitigazione attraverso rigorosi percorsi scientifici. Dalla storia degli eventi calamitosi abbattutisi sull’isola all’evoluzione nel tempo delle risposte scientifiche di contrasto e prevenzione degli stessi. La terza giornata è dedicata a una tavola rotonda sul rapporto fra scienza, istituzioni di governo del territorio e società, per una comunità più sicura e resiliente.

Il convegno si articola in tre giornate: 

17 settembre ore 15.00 - 19.00 - La vulnerabilità dimenticata: gli eventi naturali estremi che hanno interessato l’Isola e la storia della scienza in risposta a essi

18 settembre ore 9.30 - 19.00 - La cultura della sicurezza: risposte della scienza di oggi, le questioni aperte e le sfide per la scienza di domani

19 settembre ore 9.30 - 13.00 - Verso una società più resiliente: il rapporto fra scienza, istituzioni e società per una comunità più sicura e resiliente

Segreteria
Monia Maresci: 3478164843
info@terremoti-vulcani-nuvole.it

Sito web
www.terremoti-vulcani-nuvole.it 

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO IN ALLEGATO

stampa@crea.gov.it

Scrolla all'inizio della pagina