Ortofrutta: seminario sul controllo dei danni provocati dagli eriofidi, acari fitofagi

Nell'ambito del progetto RETIBIO, per il rafforzamento delle attività di ricerca e di sviluppo tecnologico il 21 settembre si svolgerà, a partire dalle ore 11, presso il centro del CREA Difesa e Certificazione, sede Firenze - via Lanciola 12a, il seminario dal titolo Host specificity of eriophyoid mites. 

Il dr hab. Mariusz Lewandowski, Prof. SGGW affronterà il tema di grande attualità della problematica del controllo degli eriofidi, acari fitofagi, sulle varie colture. Particolarmente colpito è il pomodoro, attaccato dall'Aculops lycopersici, l’eriofide rugginoso del pomodoro, ampiamente diffuso nel nostro Paese dove vive su varie solanacee sia coltivate che spontanee ed in grado di provocare ingenti danni alla nostra ortofrutta, causando anche perdita di raccolti. Il CREA, insieme alle Università e ai Centri di ricerca europei che operano nel settore delle produzioni biologiche, per contrastare tale predatore, sta conducendo studi incentrati principalmente sulla resistenza della pianta e sull'influenza sulla natura delle risposte alla pest in base alla varietà di pomodoro utilizzata. Le evidenze scientifiche così ottenute possono essere utilizzate nella messa a punto di strategie ecosostenibili più convenienti ed efficienti (sia in termini di costo che di tempismo di intervento e di controllo dell'infestazione degli eriofidi) e per l’indicazione di varietà che possano più facilmente essere considerate al riguardo di problematiche inerenti il controllo fitosanitario.

 

Scrolla all'inizio della pagina