Il CREA sul Corriere delle sera con l'inchiesta sull'avicoltura italiana

La ricercatrice di Zootecnia e Acquacoltura del CREA, Monica Guarino Amato, analizza il settore avicolo, spiegando che l'omologazione del gusto derivato dalle abitudini alimentari dei consumatori è legato al fatto che si consuma un'unica linea genetica a rapido accrescimento e commercializzata in tutta Europa. Il mercato alternativo pari all'1%  è di tipo biologico e rurale

Documenti allegati

Scrolla all'inizio della pagina