Quello che ti sei sempre chiesta sul pesce d'allevamento: il CREA su Sale&pepe

Fabrizio Capoccioni, ricercatore del centro Zootecnia e Acquacoltura del CREA, fa chiarezza su alcuni pregiudizi legati al pesce d'allevamento, che si trova in commercio tutto l’anno, a prezzi contenuti e con garanzie di sicurezza e tracciabilità. L'acquacoltura potrebbe aiutare l’Italia a ridurre la dipendenza dall’import (l’80% del pesce in vendita in Italia arriva dall’estero, e per metà è allevato), valorizzando maggiormente la nostra produzione nazionale, che all’estero è considerata un'eccellenza, in particolare per quanto riguarda spigole, orate, trote, salmerini e caviale.

Scrolla all'inizio della pagina