Aggregatore Risorse

null Patto per il respiro: insieme per il benessere della natura e dell’uomo

Patto per il respiro: insieme per il benessere della natura e dell’uomo

Quindici Borghi fra Abruzzo, Lazio ed Umbria firmeranno il Patto per il Respiro, che ha ottenuto il Patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Condividi

Quindici Borghi fra Abruzzo, Lazio ed Umbria firmeranno il Patto per il Respiro, che ha ottenuto il Patrocinio morale del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Si tratta di centri abitati di piccola o media grandezza, in contesti con buona e ottima qualità dell’aria, i Borghi del respiro, che si presenteranno il prossimo 1 agosto in un seminario/diretta web, organizzato in contemporanea dal Borgo di Fontecchio (AQ) e da Nocera Umbra (PG) a cura dell'Associazione Nazionale Borghi del Respiro presieduta dall'Avv. Luciano Morini. In quell'occasione i primi 15 Comuni italiani firmeranno il Patto per il Respiro, impegnandosi simbolicamente ed effettivamente, nell’ambito dell’Associazione Nazionale Borghi del Respiro, a tutelare la salubrità ambientale, a migliorare lo sviluppo e il turismo sostenibile locali e la vivibilità del borgo, perseguendo l’obiettivo di proteggere la salute e il benessere respiratorio di cittadini ed ospiti e al contempo di promuovere una cultura della salute.   

Il CREA, con il suo centro di Politiche e Bioeconomia, contribuisce attivamente offrendo supporto scientifico, in quanto coordina il comitato scientifico rappresentato da enti nazionali ed internazionali, oltre allo specifico settore progettuale: Biopolitiche rurali e protezione della natura.

 

Link per seguire la diretta: Facebook Live Nocera – You tube Borghidelrespiro

 

L'iniziativa sarà preceduta da una conferenza stampa di presentazione alle Autorità della Regione Abruzzo e agli Organi d'informazione, organizzata il 30 Luglio 2020 ore 11,30 c/o REGIONE ABRUZZO - L'AQUILA - Sede GIUNTA REGIONALE - Palazzo SILONE - Sala CELESTINO V

E' annunciata la presenza dell'Assessore Regionale Guido Quintino Liris, oltre ai rappresentanti dell'Associazione Nazionale Borghi del Respiro.