null

Risultati della ricerca

Indietro

Statistiche forestali per i boschi italiani

Statistiche forestali per i boschi italiani

Anno di pubblicazione: 1988, 2005, 2011
Centri di ricerca: Foreste e Legno

Gli inventari forestali nazionali sono tra i più importanti strumenti conoscitivi per le decisioni di politica forestale e ambientale sia a livello nazionale che internazionale. Storicamente gli inventari forestali sono nati per la stima dell’entità e del valore delle risorse legnose di un Paese ma, in tempi più recenti, hanno assunto una valenza diversa, sia per i cambiamenti nella percezione delle funzioni del bosco da parte della società sia per una maggiore attenzione rivolta all’osservazione dei caratteri legati agli equilibri ecologici, alla biodiversità, alla tutela del territorio e alle funzioni sociali del bosco.

Di seguito si riportano i riferimenti per la consultazione dei risultati del primo (IFNI85) e del secondo (INFC2005) inventario forestale nazionale. I risultati del terzo inventario (INFC2015) saranno disponibili dopo la conclusione dei rilievi a terra.

 

Maria Rizzo
email: maria.rizzo@crea.gov.it

Risultati del secondo inventario forestale nazionale (INFC2005)

  • Gasparini P., Tabacchi G. (a cura di) 2011. L’Inventario Nazionale delle Foreste e dei serbatoi forestali di Carbonio INFC 2005. Secondo inventario forestale nazionale italiano. Metodi e risultati. Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Corpo Forestale dello Stato; Consiglio per la Ricerca e la Sperimentazione in Agricoltura, Unità di ricerca per il Monitoraggio e la Pianificazione Forestale. Edagricole, Milano, pp. 650.
  • Le stime di superficie
  • I caratteri quantitativi

Risultati del primo inventario forestale nazionale (IFNI85)