Aggregatore Risorse

Il CREA su "il Sole 24 Ore": Il genome editing è l'asset più strategico dell'agricoltura

Luigi Cattivelli, Direttore del CREA Genomica e Bioinformatica, intervistato da "Il Sole 24 Ore", plaude alla consegna del Nobel per la chimica alle ricercatrici che hanno messo a punto il metodo di editing genomico denominato Crispr, in quanto potrebbe indurre la Ue a cambiare la normativa che attualmente ne vieta l'utilizzo in agricoltura. 

Condividi

Cattivelli afferma che adottare questa tecnica rivoluzionaria di miglioramento genetico, a cui il CREA lavora da diversi anni, significa investire nel futuro del settore primario, rendendo possibile un aumento considerevole delle rese delle colture e la creazione di nuove varietà capaci di resistere ai patogeni e ai cambiamenti climatici.

LEGGI L'ARTICOLO IN ALLEGATO

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it