Aggregatore Risorse

Il CREA su "Ok Salute": non esiste il cibo buono e quello cattivo ma tutto dipende dalla quantità

Laura Rossi, ricercatrice del CREA Alimenti e Nutrizione, intervistata nell'ultimo numero della rivista "Ok Salute", chiarisce che non esistono cibi buoni o cattivi ma tutto dipende dalla quantità che consumiamo e, per bloccare la voglia di dolci, consiglia di mangiare frutta secca e disidratata, in quanto la prima è ricca di fibre, minerali, vitamine e altre sostanze protettive, mentre la seconda contiene fibra solubile e ha un basso indice glicemico.

Condividi

LEGGI L'ARTICOLO IN ALLEGATO 

Documenti allegati

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it