Briciole di pane

Aggregatore Risorse

Adattamento ai cambiamenti climatici: il progetto LIFE ADA-Adaptation in agricolture

Si svolgerà lunedì 5 dicembre l’Evento di Networking: Strumenti e innovazioni tecnologiche per supportare l'adattamento nel settore agricolo, nell’ambito del Progetto LIFE ADA-Adaptation in Agriculture, presso la Biblioteca Storica “Corrado Nigro” del CREA, in Roma.

L'appuntamento sarà un'utile occasione per fare il punto sulle ricerche in corso, nazionali e internazionali, confrontando analisi di scenario e  misure specifiche per il settore agricolo finalizzate al contrasto del rischio climatico. 

Condividi
Adattamento ai cambiamenti climatici: il progetto LIFE ADA-Adaptation in agricolture

L’evento intende essere un momento di confronto con alcuni progetti internazionali e nazionali che promuovono l’adozione di strumenti e innovazioni tecnologiche per contrastare e prevenire le conseguenze degli eventi climatici avversi.

L’apertura dei lavori è affidata a Alessandra Pesce, Direttrice del CREA-Politiche e Bioeconomia.

Ricca di interventi la sessione moderata da Simonetta De Leo, con un breve excursus che ripercorre alcune esperienze progettuali realizzate nell’ambito dei programmi Horizon Europe, LIFE e PRIMA-Partenariato per la Ricerca e l’Innovazione nel Mediterraneo.

Un focus anche sul progetto a carico del PNRR in fase di avvio: “Agritech" - il Centro Nazionale per lo sviluppo delle nuove tecnologie in agricoltura”, che nasce con l’ambizione di combinare le migliori competenze scientifiche per rendere l’industria agroalimentare italiana più competitiva e sostenibile, e fornire una risposta concreta ai bisogni di crescita di un settore chiave per l’economia.

Nel corso della mattinata ampio spazio è dedicato ai Gruppi Operativi (GO) formatisi nell’ambito della strategia promossa dal Partenariato Europeo per l’Innovazione (PEI).

La giornata si chiude con il racconto dell’Azienda agricola The CIRCLE, che propone un esempio di agricoltura verticale: acquaponica, un modello di sviluppo sostenibile e competitivo, che pone alla sua base attenzione all’ambiente e attenzione al cliente.

 

Guarda il video

Per la partecipazione in presenza è richiesta l’iscrizione inviando, entro e non oltre il 2 dicembre 2022, il proprio nominativo, l’istituzione di afferenza e la mail al seguente indirizzo: giuseppina.crisponi@crea.gov.it.

È possibile seguire l’evento on‐line al seguente link.