Aggregatore Risorse

Foreste italiane, per il CREA nuova linfa al settore dai decreti ministeriali approvati

La conferenza Stato Regioni ha approvato i primi due testi di decreto previsti per l'attuazione del Testo unico in materia di foreste e filiere forestali, che ora saranno emendati dal Mipaaf. Per il CREA i decreti rappresentano un passaggio storico perché forniscono una prima base unitaria nazionale per la salvaguardia dei nostri boschi, patrimonio del Paese.

Condividi

Regioni e ministero, con il supporto dell'Osservatorio Foreste del CREA Politiche e Bioeconomia, hanno redatto insieme i criteri minimi nazionali per la formazione professionale degli operatori forestali e per l'iscrizione agli elenchi o albi regionali delle imprese che eseguono lavori o forniscono servizi forestali.

LEGGI LA RASSEGNA IN ALLEGATO

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it