Briciole di pane

CREAFuturo_hero

CREAFuturo

CREAFuturo descrizione

Condividi

Il CREA, il più importante Ente italiano di ricerca dedicato all’agroalimentare, con i suoi 12 Centri di ricerca – sia di filiera sia interdisciplinari – e gli oltre 1500 addetti - tra ricercatori e tecnici -, scende in campo con la sua testata giornalistica on line, per raccontare in modo semplice come stanno cambiando l’agricoltura, l’ambiente e il cibo che mettiamo in tavola e cosa dobbiamo aspettarci per il futuro… a partire da oggi.

Il pianeta in cui viviamo, l’ambiente che ci circonda, l’aria che respiriamo, il suolo che coltiviamo, il cibo che mangiamo e l’acqua che beviamo, non sono così scontati e garantiti, come siamo sempre stati abituati a pensare, ma dobbiamo prendercene cura, per trasmettere questo capitale naturale e culturale, il più possibile intatto, alle prossime generazioni.

Da qui nasce l’idea di CREA Futuro, che intende coniugare una informazione autorevole, fondata sulle evidenze scientifiche, chiara e puntuale, con la creatività e la forza della conoscenza, per far guardare al futuro con fiducia.

E, a tal fine, utilizziamo ogni mezzo a nostra disposizione: non vi resta che leggerci, ascoltarci, guardarci.

Scopri CREA Futuro

In questo numero

In questo numero

L'ultimo numero di CREAFuturo è dedicato a siccità e desertificazione, i due risvolti del cambiamento climatico, una realtà non più rinviabile con cui già da ora dobbiamo fare i conti, perché gli scenari evocati per decenni dagli scienziati sono usciti dai laboratori e dai pc per diventare vissuto quotidiano. L’intento di quello di prenderne le misure, sia sul fronte dei problemi che su quello delle soluzioni su cui la Ricerca (a partire da quella del CREA) sta lavorando.

Sommario CREAFuturo

Pade update CREAFuturo

Ultimo aggiornamento: 31 gen 2022

Per informazioni contattare: stampa@crea.gov.it