Briciole di pane

CREAFuturo_hero

CREAFuturo

CREAFuturo descrizione

Condividi

Il CREA, il più importante Ente italiano di ricerca dedicato all’agroalimentare, con i suoi 12 Centri di ricerca – sia di filiera sia interdisciplinari – e gli oltre 1500 addetti - tra ricercatori e tecnici -, scende in campo con la sua testata giornalistica on line, per raccontare in modo semplice come stanno cambiando l’agricoltura, l’ambiente e il cibo che mettiamo in tavola e cosa dobbiamo aspettarci per il futuro… a partire da oggi.

Il pianeta in cui viviamo, l’ambiente che ci circonda, l’aria che respiriamo, il suolo che coltiviamo, il cibo che mangiamo e l’acqua che beviamo, non sono così scontati e garantiti, come siamo sempre stati abituati a pensare, ma dobbiamo prendercene cura, per trasmettere questo capitale naturale e culturale, il più possibile intatto, alle prossime generazioni.

Da qui nasce l’idea di CREA Futuro, che intende coniugare una informazione autorevole, fondata sulle evidenze scientifiche, chiara e puntuale, con la creatività e la forza della conoscenza, per far guardare al futuro con fiducia.

E, a tal fine, utilizziamo ogni mezzo a nostra disposizione: non vi resta che leggerci, ascoltarci, guardarci.

Scopri CREA Futuro

In questo numero

In questo numero

L'ultimo numero di CREAFuturo è dedicato all’impresa agricola, tema di straordinaria attualità visto l’intenso dibattito che da mesi sta fervendo sullo status dell’agricoltore ((non solo imprenditore, ma custode dell’ambiente, presidio anti-abbandono dei territori, paladino della lotta ai cambiamenti climatici e della transizione ecologica, garante della cultura alimentare italiana e molto altro ancora) e sul suo reddito. A tale riguardo, ai microfoni di CREAincontra abbiamo il piacere e l’onore di avere il Ministro dell’Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, che sottolinea le misure per le aziende contenute nel Decreto Agricoltura e coglie l’occasione per augurare buon lavoro al nuovo CdA del CREA .

Pade update CREAFuturo

Ultimo aggiornamento: 02 ott 2023

Per informazioni contattare: stampa@crea.gov.it