Aggregatore Risorse

Frumento duro: disponibile il video di CEREALMED

Il progetto PRIMA vede coinvolti diversi paesi del Mediterraneo, tra buone pratiche, come la consociazione, e la valorizzazione di antiche varietà

Condividi
Frumento duro: disponibile il video di CEREALMED

Daniela Marone, ricercatrice del CREA Cerealicoltura e Colture Industriali, illustra il progetto che vede coinvolti diversi paesi del Mediterraneo, che si prefigge l'obiettivo di individuare quelle varietà che si sono adattate meglio all'ambiente del Mediterraneo, che siano più resistenti allo stress dovuto a patogeni e a malattie o allo stress idrico, garantendo al contempo stabilità produttiva e rese maggiori, ma con minor impiego di input chimici. Il progetto, in linea con il Green Deal, propone strategie e pratiche agricole sostenibili, come la consociazione, la coesistenza cioè con leguminose, in grado di fissare l'azoto nel suolo, per aumentarne la fertilità. 

Guarda il video

#CREABreak: il grano mediterraneo alla prova dei cambiamenti climatici: il progetto CEREALMED - YouTube

 

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it