Aggregatore Risorse

Studio CREA pubblicato su "Scientific Reports": le varietà antiche e moderne di grano duro hanno la stessa capacità simbiotica di assorbire nutrienti dal suolo

Una ricerca sviluppata dal CREA in collaborazione con il CNR e l'Università di Pisa, pubblicata sulla rivista "Scientific Reports", ha dimostrato che le varietà antiche e moderne di grano duro hanno la stessa capacità di entrare in simbiosi con i microrganismi benefici del suolo per estrarre grandi quantità di nutrienti minerali, fondamentali per la loro crescita, primi tra tutti fosforo e azoto 

Condividi

La ricerca è stata condotta da un team di genetisti del CREA, coordinati da Luigi Cattivelli, Direttore del centro Genetica e Bioinformatica, e Pasquale De Vita, ricercatore del centro Cerealicoltura e Colture Industriali.

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA IN ALLEGATO

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it