Aggregatore Risorse

METEO ROMA: operativa la nuova stazione meteorologica del CREA al Collegio Romano

Pronta per registrare i dati meteo romani per questo secolo!

Condividi
METEO ROMA: operativa la nuova stazione meteorologica del CREA al Collegio Romano

La Stazione meteorologica del CREA al Collegio Romano, posta sulla Torre Calandrelli, nel palazzo del Collegio Romano, in cui hanno sede anche il Ministero della Cultura e il Liceo Visconti, è stata completamente rinnovata e automatizzata.

La Stazione meteo del CREA registra dal 1782, ininterrottamente, i dati meteorologici del centro di Roma. È la serie meteorologica urbana più antica del mondo!

I nuovi strumenti permettono al CREA di monitorare automaticamente e più volte al giorno ( cioè in continuo)  la temperatura, la pressione e l'umidità dell'aria, l'andamento delle precipitazioni, registrandone l'altezza, la direzione e velocità del vento, la radiazione solare e la durata del soleggiamento (l’eliofania).

“L’Italia - dichiara Stefano Vaccari, direttore generale CREA - ha una straordinaria tradizione nel campo della meteorologia. Nella sede del Collegio romano, dove ora è posizionata la nuova stazione meteo CREA, il gesuita Angelo Secchi creò, nel 185​5, il primo Servizio sistematico al mondo di previsione e preavviso delle tempeste, cioè le prime “Previsioni del tempo”! Il CREA, con la nuova stazione meteorologica, si conferma erede della tradizione che da oltre 240 anni guida l’osservazione dei fenomeni meteorologici a Roma”.

 

 

 

 

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it