Briciole di pane

Aggregatore Risorse

Anche il CREA partecipa con il ricercatore Roberto Rizzo agli EVOO DAYS organizzati da Sol&Agrifood “La difesa dell'oliveto in biologico vs convenzionale: strategie, principi attivi e approccio. È già tempo di intervenire contro la mosca delle olive?”

Al via la quarta edizione degli Evoo Days. Il 5 e il 6 luglio presso Verona Fiere, due giorni dedicati alla filiera dell’olio extravergine di oliva, con lo scopo di dare a tutti gli operatori del settore uno spazio dedicato per la formazione e il networking. In questa occasione il Centro di ricerca  Difesa e Certificazione partecipa alla giornata che ha per titolo “Dal convenzionale al biologico deve cambiare l'approccio, anche attraverso la difesa fitosanitaria e la valorizzazione”

Condividi
Locandina titolo evento

Dal 2017 gli Evoo Days sono il forum per l’aggiornamento e il networking della filiera oleicola. L’iniziativa è organizzata da Sol&Agrifood con l’esperienza matura da Veronafiere fin dagli anni ’80 nella valorizzazione e promozione dell’olio extravergine di oliva territoriale e di qualità.

Ad ogni edizione, un ricco e vario programma di seminari, con relatori di fama internazionale, offre le informazioni tecniche più aggiornate e uno spazio di confronto per arricchire il proprio patrimonio professionale, per informarsi sui trend di consumo in Italia e all’estero e per migliorare il business d’impresa.

La difesa dell'oliveto in biologico richiede più competenza e professionalità rispetto ad un'agricoltura integrata obbligatoria. In un regime di conversione, si possono attuare scelte sbagliate, che possono non portare i risultati sperati. Occorre capire vantaggi e svantaggi dei principi attivi a disposizione, soprattutto contro la mosca delle olive, ma anche tempi di intervento ed eventuali criticità. Si aprono poi prospettive interessanti su nuovi formulati fitoiatrici completamente naturali. L'azienda deve infine controllare i costi, che è possibile razionalizzare, sfatando il mito dell'eccessivo onere del biologico. Occorre infine saper individuare, capire e mettere a frutto le caratteristiche e le peculiarità del prodotto biologico, saperle illustrare in maniera semplice al consumatore per spuntare il dovuto premio di prezzo che crea il reddito per l'azienda agricola o il frantoio
Il  convegno  è  organizzato  nell’ambito  di  BIOLS.EU,  progetto  di promozione del prodotto biologico, approvato e co-finanziato dalla Comunità Europea

Per informazioni contattare:  

roberto.rizzo@crea.gov.it