Briciole di pane

Aggregatore Risorse

Il CREA partecipa al tavolo sulla Filiera agrumicola calabrese

Corigliano-Rossano ospita il convegno “I.F.A.C. - Innovazione della Filiera Agrumicola calabrese”, organizzato dall’Associazione Donne in Campo e da Cia Calabria Nord, in programma mercoledì 15 novembre alle ore 17.00 presso il Centro d’Eccellenza in Via Niccolò Macchiavelli.

Condividi
Il CREA partecipa al tavolo sulla Filiera agrumicola calabrese

L’evento patrocinato dalla Federazione Regionale Ordini dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Calabria pone l’attenzione sulla competitività e sostenibilità delle produzioni agrumicole calabresi.

Il convegno, moderato da Maria Grazia Milone, Presidente Cia Calabria Centro, si aprirà con i saluti istituzionali di Luca Pignataro, Presidente CIA Calabria Nord, Antonella Greco, Presidente Donne in Campo Calabria, Nicodemo Podella, Presidente CIA Calabria, Enzo Perri, Direttore del Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura del CREA, Antonino Sgrò, Presidente Federazione ODAF Calabria.

I temi di discussione saranno trattati in diversi interventi, “Il progetto IFAC: obiettivi e risultati preliminari” dibattuto dal Dott. Marco Caruso, ricercatore del CREA OFA di Acireale ed “i Rischi fitosanitari emergenti per la produzione agrumicole: priorità e strumenti di prevenzione” discusso dalla Dott.ssa Maria Saponari, CNR-IPSP Bari. Si proseguirà con “Il futuro dell’agricoltura passa dalla qualità. Certificazione delle piante a marchio QVI garanzia di qualità” a cui interverrà il Dott. Giandomenico Consalvo, Presidente CIVI Italia ed “Il servizio fitosanitario regionale tra organizzazione e funzionamento: prospettive” affrontato dal Dott. Maurizio Iorfida, Dirigente Fitosanitario, Caccia, Pesca – FEAMPA.

Le conclusioni saranno affidate a Giacomo Giovinazzo, Direttore del Dipartimento Agricoltura Regione Calabria, Fulvia Michela Caligiuri, Commissario Straordinario ARSAC e Gianluca Gallo, Assessore all’Agricoltura Regione Calabria.

Documenti allegati