Aggregatore Risorse

CREA, i dati del mercato fondiario e degli affitti in Italia nel 2020

L'esplosione della pandemia nel 2020 ha lasciato il segno anche sul mercato fondiario, con una significativa contrazione dell'attività di compravendita, ma senza rilevanti conseguenze sulle quotazioni dei terreni.
Questi, in estrema sintesi, i risultati dell’indagine curata dai ricercatori delle sedi regionali del CREA Politiche e Bioeconomia.
 

Condividi
CREA, i dati del mercato fondiario e degli affitti in Italia nel 2020

LEGGI LA RASSEGNA IN ALLEGATO

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it