Aggregatore Risorse

Grande successo di pubblico per Giornata mondiale del Mais 2020 dedicata alle risorse genetiche per l’innovazione della maiscoltura italiana

L'evento, celebrato a Bergamo lo scorso 24 gennaio, si è svolto in coincidenza con i 100 anni di storia della sede CREA del Centro di Cerealicoltura e Colture industriali di Bergamo.

Condividi

Si è conclusa con grande successo di pubblico la giornata dedicata al mais, tenutasi a Bergamo il 24 gennaio in coincidenza con i 100 anni di storia della sede CREA del Centro di Cerealicoltura e Colture industriali di Bergamo. Cl centro del dibattito della giornata c'è stato il potenziale delle risorse genetiche “tradizionali”, alla base dell’innovazione varietale del futuro. Tra queste la varietà Nero Spinoso della Valcamonica potrebbe rivelarsi una fonte genetica interessante per contrastare un aspetto sanitario critico della maiscoltura: le fumonisine. Queste micotossine, notoriamente tossiche per gli animali e per l’uomo, hanno infatti superato il limite consentito (4000 µg/kg) nel 77% dei campioni analizzati relativi al raccolto 2019, soprattutto a causa di condizioni climatiche particolarmente piovose, favorevoli allo sviluppo del fungo che ne provoca l’accumulo. Dal dibattito emerge inoltre che, anche se da alcuni anni settore maidicolo italiano è in crisi, la ricerca al CREA continua ponendo in atto azioni volte al rilancio della produttività e della redditività, tra le quali la grande attenzione dedicata alla sperimentazione nazionale dei nuovi ibridi.

 

Per maggiori informazioni:

Intervista al ricercatore CREA Sabrina Monica Locatelli sul monitoraggio micotossine:

Articolo su Giornata mais e intervista al Professore dell’Università Statale di Milano Roberto Pilu sulle risorse genetiche del mais

Articolo su Informatore agrario on line

Articolo su Terra e Vita on line su risultati Rete confronto varietale mais

Articolo Mangimi e Alimenti (pag 21) su Giornata Mais

Articolo su sito Mangimi e Alimenti

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it