Asset Publisher

#Restiamoacasa: Anche il CREA sul portale INDIRE per studenti, famiglie e insegnanti, con i migliori contributi della ricerca pubblica italiana

Online su http://www.indire.it/gli-enti-pubblici-di-ricerca-a-supporto-degli-studenti

Condividi

La scienza e la ricerca per la scuola: fisica e astrofisica, spazio, ambiente, natura, tecnologia, matematica, scienze umane e sociali, innovazione e risparmio energetico e tutto quanto può essere compreso nella definizione di ricerca scientifica a disposizione di insegnanti e studenti che in questo periodo si sono organizzati con la didattica a distanza, ma anche delle famiglie che li supportano. L’iniziativa è di tutti gli enti pubblici di ricerca italiani, che hanno fatto fronte comune per riunire contenuti, video e contributi interattivi in un’unica piattaforma, quella dell’Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE).

Anche il CREA ha dato il suo contributo, con una serie di risorse in grado di declinare l’agricoltura, l’alimentazione e l’ambiente con un approccio multi ed interdisciplinare, il rigore scientifico e lo sguardo rivolto alle grandi sfide del ventunesimo secolo, dalla sostenibilità ambientale ed economica, all’evoluzione tecnologica a quella del cibo per tutti, senza dimenticare la nostre tradizioni enogastronomiche, le eccellenze dei nostri territori e la mission di educare il consumatore, grande o piccolo che sia, a scelte alimentari sane e consapevoli.

L’offerta messa in campo dal CREA è in grado di soddisfare alunni di ogni ordine e grado di scuola, insegnanti e famiglie. Per i bambini dai 6 ai 14 anni ci sono app interattive  ludico-didattiche  e ebook sull’educazione alimentare (in arrivo anche dei cartoni animati). Per i ragazzi più grandi, i ricercatori hanno pensato a vere e proprie videolezioni, su temi caldi, in cui l’agricoltura incrocia la genetica, la biologia, la storia e la nutrizione. Per gli Istituti Agrari, sono a disposizione video relativi a progetti specifici, in grado di mostrare plasticamente come sta cambiando la nostra agricoltura. Per tutti, numerosi video divulgativi, che raccontano le tante attività della ricerca CREA  e le loro implicazioni in ambiti differenti della vita quotidiana, dall’arte all’alimentazione, dai boschi alle stalle all’acquacoltura ai cavalli Lipizzani di cui il CREA è il custode italiano. Infine, Dedicata a tutta la famiglia,  da guardare insieme, la webserie “sapermangiare”, per imparare a mangiare sano, divertendosi, attraverso le buffe avventure vissute da una famiglia normale, in una giornata alimentare.

Il materiale, continuamente aggiornato e che fa riferimento alla migliore produzione di comunicazione del mondo della ricerca, è organizzato per temi, tag e ente di appartenenza e diventa non solo strumento didattico e di approfondimento, ma anche stimolo per allargare gli orizzonti della conoscenza.

Tutto il materiale è reperibile al seguente link: http://www.indire.it/gli-enti-pubblici-di-ricerca-a-supporto-degli-studenti

 

Contatto stampa Cristina Giannetti cell 345 045 1707

 

IN ALLEGATO IL COMUNICATO STAMPA UFFICIALE DELL'INIZIATIVA

 

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it