Asset Publisher

Agricoltori in allarme, la corsa al solare minaccia i campi

Il dilemma dell'agrofotovoltaico: perdita di terreni fertili, da un lato, e raggiungimento degli obiettivi imposti dall'Europa per l'Agenda 2030, dall'altro. Quanti pannelli solari possono essere ospitati sui nostri campi?

Condividi
Agricoltori in allarme, la corsa al solare minaccia i campi

Il dilemma dell'agrofotovoltaico: perdita di terreni fertili (-20% di superficie agricola in 30 anni), da un lato, e raggiungimento degli obiettivi imposti dall'Europa per l'Agenda 2030 (-40% di riduzione dei gas serra rispetto ai valori del 1990, con più della metà dei consumi elettrici provenienti dalle rinnovabili), dall'altro. Quanti pannelli solari possono essere ospitati sui nostri campi senza diminuirne la produzione?

Anche il CREA nel tavolo di lavoro istituito dal Ministero per le politiche agricole alimentari e forestali, insieme al Ministero per lo sviluppo economico, per fornire il supporto scientifico con l'intento di mappare le diverse tipologie di terreno e definire un piano strategico d'azione.

L'articolo è stato pubblicato su Il sole 24 ore del 7 gennaio.

Documenti allegati

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it