Asset Publisher

Agrumi più dolci: il CREA svela il segreto del gene NOEMI

Agrumi diventeranno più dolci, perdendo quel sapore acido che li rendono per molti poco gradevoli se non indigesti. E' stato identificato il gene Noemi, il fattore chiave in grado di regolarne l'acidità. Il merito è dei ricercatori del laboratorio di Biotecnologie del Crea Olivicoltura Frutticoltura Agrumicoltura di Acireale (CT) che, in collaborazione con il John Innes Centre di Norwich, hanno caratterizzato la mutazione acidless (letteralmente "per nulla acido") nei frutti di cedro, limone, limetta e arancio, in grado di addolcire il succo rispetto alle varietà classicamente acide.

Condividi

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA E WEB IN ALLEGATO

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it