Asset Publisher

Il CREA e la dieta mediterranea a “Dietro le quinte Covid”

Alfio Spina, ricercatore del CREA Cerealicoltura e Colture Industriali di Acireale, è intervenuto nel programma di Trinacriainformatv sull’importanza della dieta mediterranea: consumare legumi, ad esempio, fa bene a noi e all’ambiente. Il lupino, in particolare, è estremamente ricco in proteine e non va quindi dimenticato. Ma non solo, il consumo di cereali integrali piuttosto che raffinati consente di evitare di perdere le componenti più preziose della cariosside come l’embrione, la fibra e i sali minerali.

Condividi
Per informazioni contattare:  

daniela.pacifico@crea.gov.it