Asset Publisher

NOTTE EUROPEA DEI RICERCATORI: IL CREA INCONTRA IL PUBBLICO

TUTTI GLI APPUNTAMENTI PER VIVERE UN GIORNO DA SCIENZIATI

Condividi

Anche quest’anno il CREA partecipa il 27 settembre alla Notte Europea dei Ricercatori, un’occasione straordinaria di incontro tra il mondo della ricerca e la società, con un programma fitto di incontri ed esperienze di laboratorio a cielo aperto. Esperimenti e dimostrazioni scientifiche dal vivo, seminari e visite guidate, esposizioni. Questo e molto altro ancora verrà messo a punto dai nostri ricercatori per rispondere alle richieste dei cittadini, di tutte le età, offrendo loro l'opportunità di diventare scienziati per un giorno.

A Padova, presso la sede di Agricoltura e Ambiente (Via Eulero 6A) i bambini sperimenteranno diverse esperienze sensoriali in laboratori specifici: potranno imparare a distinguere, con il tatto, la seta da altri tessuti; ascoltare le larve del baco mentre mangiano con il loro caratteristico rumore; vedere i colori e le forme del bozzolo ed abbinarle sulle cartine geografiche alle località di origine; annusare diverse foglie di piante per riconoscere quella di gelso e assaggiare le more di gelso essiccate. A partire dalle ore 17:30 sarà possibile per gli adulti visitare i laboratori e gli allevamenti del baco. I ricercatori saranno a disposizione per illustrare i progetti di ricerca, in particolare di quello sui ritmi circadiani degli insetti, ovvero sulla loro fisiologia legata all'alternanza del giorno/notte, del passare del tempo e delle stagioni. Si potrà, inoltre, vedere dal vivo la dipanatura del bozzolo sul filandino sperimentale del CREA e ricevere qualche filo di seta.

A Bologna (Via Zamboni), a partire dalle ore 18:00 i ricercatori del CREA Cerealicolture e Colture Industriali portano alla scoperta delle Colture Industriali (patata, canapa, cardo, mariano, sorgo, fagiolo), presentando le strategie per un’agricoltura italiana sostenibile, ma competitiva, che sia capace di rinnovarsi pur mantenendo la propria identità. I visitatori potranno partecipare ad una piccola esperienza di street-lab, che consentirà di vedere il DNA, oltre a presentare alcuni prodotti derivanti dalle ricerche sulle diverse colture, come ad esempio le patate colorate o olii di diversa natura.

A Rende (Università della Calabria via Pietro Bucci) il CREA Politiche e Bioeconomia, organizza, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali, a partire dalle ore 9:00 una serie di seminari dedicati a L’economia civile e solidale nelle buone prassi in Calabria, Agricoltura e welfare: pratiche comunitarie nella Valle dell’Esaro, Cibo & sostenibilità: la sfida della pianificazione alimentare, Beni comuni e sviluppo territoriale, I progetti di sviluppo del corso di agricoltura e politiche rurali.

Si allega il programma completo

Contatto stampa: Micaela Conterio 3358458589

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it