Asset Publisher

Piantiamo 60 milioni di alberi per contrastare il cambiamento climatico

Anche il CREA, con i suoi centri di Politiche e Bioeconomia e Foreste e Legno accoglie l'appello della Comunità LAUDATO SI’

Condividi

Anche il CREA, con i suoi centri di Politiche e Bioeconomia e Foreste e Legno accoglie l'appello della Comunità LAUDATO SI’.

Lo scorso 12 settembre la Comunità Laudato si’ ha avanzato una proposta che nel principio ci trova tutti concordi: piantare il più rapidamente possibile 60 Milioni di alberi per contrastare
la crisi climatica. Una bella idea che va trasformata in un progetto a scala nazionale
basato su criteri scientifici. Per questo 11 importanti riferimenti del settore forestale e ambientale, che rappresentano il mondo della ricerca forestale, i Comuni e gli enti montani italiani,
i professionisti in grado di progettare piantagioni di alberi, la comunicazione interna al settore forestale, la certificazione forestale e il mondo ambientalista, accolgono la proposta
e rilanciano facendo un appello: non basta dire “piantiamoli”, servono spazi e luoghi idonei, materiale vivaistico controllato e risorse per le cure colturali.

Siamo pronti a mettere in piedi un grande progetto nazionale, condiviso e in linea con la proposta di piantare 1 albero per ogni cittadino Italiano, ma solo sulla base di robuste conoscenze scientifiche, di proposte concrete e fattibili, di risorse messe in campo in modo duraturo.

Documenti allegati

Per informazioni contattare:  

raoul.romano@crea.gov.it; pb@crea.gov.it; fl@crea.gov.it