Asset Publisher

Studio CREA sulla relazione tra condizioni mentali delle donne ed esiti delle gravidanze

Il forte impatto delle condizioni mentali delle donne sulla fertilità e l’andamento della gravidanza. Questo il primo risultato di uno studio condotto dal CREA e coordinato da Stefania Ruggeri, ricercatrice del Centro di Ricerca Alimenti e Nutrizione, nell’ambito del progetto EPI1000: “Implementazione di un percorso formativo e informativo finalizzato ad un approccio integrato epigenetico per la prevenzione nei primi 1000 giorni di vita”, finanziato dal Ministero della Salute.

Si tratta di una revisione sistematica della letteratura per valutare gli effetti di stati depressivi e altre patologie mentali delle donne sugli esiti della riproduzione. 

Condividi

LEGGI LA RASSEGNA STAMPA IN ALLEGATO 

Per informazioni contattare:  

stampa@crea.gov.it