Briciole di pane

Aggregatore Risorse

Il CREA sulla tv iraniana con la filiera della seta italiana

Vida Diba, product Manager di WRÅD, intervistata sulla sostenibilità etico-ambientale della seta italiana

Condividi
Il CREA sulla tv iraniana con la filiera della seta italiana

Vida Diba, architetto iraniano, è la Product Manager di WRÅD, startup innovativa che opera nel settore dell’abbigliamento e che quotidianamente mette discussione lo status quo ed educa al consumo consapevole.  WRÅD nasce per sensibilizzare i consumatori riguardo ai problemi ambientali creati dall’industria della moda, per farli diventare parte di un cambiamento positivo dal punto di vista sociale ed ambientale. In particolare, WRÅD agisce per facilitare il raggiungimento dell’obiettivo 12 “Consumo e produzione responsabili”, uno dei 17 obiettivi adottati dagli stati Membri delle Nazioni Unite nel 2015, come parte dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.  Vida, nel corso del suo lavoro, è entrata in contatto con la filiera della seta italiana e ne è stata attratta ed incuriosita; per capirla nelle sue articolazioni ha fatto una visita al CREA – Agricoltura e Ambiente, laboratorio di Gelsibachicoltura di Padova e ha deciso di rilasciare un’intervista alla TV Iraniana Manoto, che trasmette in lingua farsi, per raccontare come il laboratorio di Padova custodisca il patrimonio di razze di baco da seta e gelsi, e assista gli agricoltori italiani, che producono il prezioso bozzolo, trasformato in filato e gioielli di seta e oro dalla ditta D’orica di Nove (Vicenza).

 

Link utili:

https://www.facebook.com/manototv/

https://www.instagram.com/manotoofficial/

https://z-p42.www.instagram.com/manotomplus/

https://www.linkedin.com/company/manototv/

https://instagram.com/vidaa.diba?r=nametag

Guarda il video

https://youtu.be/xvW1MGycNgs

Per informazioni contattare:  

silvia.cappellozza@crea.gov.it