Menù di navigazione

Briciole di pane

Pianificazione forestale - Trento

Pianificazione forestale - Trento

Condividi

Per maggiori informazioni contattare il referente: Maria Rizzo

Il laboratorio sperimenta e applica metodi e procedure innovativi alla pianificazione e gestione forestale di scala aziendale e territoriale, con particolare riferimento a tecniche di campionamento per la stima delle principali variabili dendrometriche, allo studio delle dinamiche dei boschi di neoformazione, alla tematizzazione specifica e strutturale dei boschi pubblici e privati.
In queste attività vengono utilizzate tecnologie GIS e mobile GIS, telerilevamento da remoto e di prossimità, elaborazione delle immagini, fotointerpretazione, ingegnerizzazione informatica di modelli di cubatura largamente usati in pianificazione (tariffe dei volumi e delle biomasse per il Trentino e la Calabria).

Negli anni si è particolarmente specializzato nella elaborazione e analisi di dati LiDAR con metodi area based per la caratterizzazione delle strutture forestali e la stima dei volumi legnosi (progetti ITALID, SOLIDAR e ALFORLAB) e nella realizzazione di protocolli di rilievo dati georiferiti per la pianificazione forestale, per i quali ha sviluppato anche specifico software di campo (sw RELASKOPE, progetti RESIA1-2, SMARTFOR con la Provincia Autonoma di Trento).
Collabora con i Carabinieri Forestali (già CFS) in attività di monitoraggio (CONECOFOR), di addestramento e formazione del personale e di test di strumentazione evoluta (progetto TARGETSTARS), con amministrazioni forestali locali prevalentemente, ma non solo, in ambito alpino.

Page update pianificazione forestale

Ultimo aggiornamento 01 apr 2019

Per informazioni contattare: crea@crea.gov.it