Menù di navigazione

Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura

Briciole di pane

Laboratorio di Qualità dei Frutti e Tecnologie Agroalimentari

Laboratorio di Qualità dei Frutti e Tecnologie Agroalimentari

Condividi

L'attività di ricerca individua strumenti e metodologie per studiare e garantire la qualità, l’origine e la provenienza dei prodotti (da integrata  o biologica ). Il laboratorio svolge indagini analitiche e sviluppa tecnologie per il mantenimento delle caratteristiche qualitative, nutraceutiche, sensoriali e microbiologiche dei prodotti in pre e post-raccolta, per il prolungamento della shelf-life dei prodotti freschi e trasformati. Inoltre, si occupa dello sviluppo di tecnologie sostenibili per la trasformazione dei prodotti e della valorizzazione degli scarti dell'industria agroalimentare.

Nell’ambito della qualità in post-raccolta, mediante l'impiego di sostanze alternative ai fungicidi di sintesi (GRAS, termoterapia, sostanze antimicrobiche di origine naturale, rivestimenti edibili, antagonisti microbici), vengono effettuate ricerche sia sulle alterazioni biotiche e abiotiche del frutto fresco, sia sulle strategie di controllo delle alterazioni fisiologiche e/o causate da funghi patogeni. Inoltre, vengono condotte ricerche sulla messa a punto di tecnologie innovative per la lavorazione, conservazione, trasporto e commercializzazione dei frutti (es. impiegando rivestimenti edibili antimicrobici di origine naturale) e sullo sviluppo di soluzioni innovative e biodegradabili per il packaging di frutta fresca.

Per maggiori informazioni contattare i referenti:

Giuseppe Russo (sede di Acireale)

Milena Petriccione (sede di Caserta)

Gianluca Baruzzi (sede di Forlì)

Enzo Perri (sede di Rende)

Ignazio Verde (sede di Roma)

Page update Laboratorio di Qualità dei Frutti e Tecnologie Agroalimentari

Ultimo aggiornamento: 06 mag 2019

Per informazioni contattare: crea@crea.gov.it