Briciole di pane

Aggregatore Risorse

Call for abstract: IUSS 2024 – Nature based solution for sustainable soil and water managment - deadline 15 Gennaio 2024

Il centenario di fondazione dell’Unione Internazionale di Scienze del Suolo (IUSS) si celebra nel 2024 in collaborazione con la Società Italiana di Scienze del Suolo. La cerimonia si svolge a Firenze il 19 maggio e sarà seguita da due giorni di congresso, con sessioni scientifiche plenarie e parallele, dedicate al tema “100 years of soil science: past achievements and future challenges”.

Condividi
Call for abstract: IUSS 2024 – Nature based solution for sustainable soil and water managment - deadline 15 Gennaio 2024

Scienziati del suolo e specialisti di altre discipline parteciperanno a ciascuna sessione, concentrandosi sui risultati di 100 anni di ricerca scientifica sul suolo e sulle sfide future.

Il CREA partecipa con l’organizzazione della sessione dedicata al tema “Nature based solution for sustainable soil and water managment”, moderata da Filiberto Altobelli del CREA-Politiche e Bio-economia, con la partecipazione di A. Dalla Marta dell’Università di Firenze – DAGRI e G. Bondi del Teagasc – Crops, Environment and Land Use Programme.

Il suolo e le risorse idriche della Terra sono esposti a rischi sempre maggiori a causa dei cambiamenti climatici, degli eventi meteorologici estremi e degli impatti sugli agroecosistemi. Le Soluzioni Basate sulla Natura – in inglese “Nature-Based Solutions” (NBS) – offrono strategie innovative e rispettose dell’ambiente per ripristinare gli ecosistemi naturali e mantenere la salute dei suoli e delle risorse idriche. Attraverso politiche per il suolo e l’acqua, tali azioni consentono una gestione agricola sostenibile, fornendo contemporaneamente benefici per il benessere umano e la biodiversità.

Le NBS in agricoltura offrono una vasta gamma di vantaggi che comprendono il miglioramento della salute del suolo, l’aumento della capacità di stoccaggio di carbonio e acqua, la mitigazione dell’erosione del suolo e delle emissioni di carbonio, la salvaguardia della qualità dell’acqua e la riduzione del suo, la promozione della biodiversità e la possibilità di una produzione agricola e di catene di approvvigionamento sostenibili.

Queste soluzioni mirano a ottenere un impatto ambientale pari a zero, garantendo allo stesso tempo la sicurezza alimentare e idrica e contribuendo al raggiungimento degli obiettivi climatici. Inoltre, apportano benefici alle comunità locali, generando ricchezza nelle aree rurali, creando opportunità di lavoro per i gruppi vulnerabili e fungendo da fonte di reddito.

Questa sessione accoglie contributi sulle NBS per la gestione del suolo e dell’acqua e sui loro potenziali benefici sociali. Saranno illustrate una varietà di NBS, comprese quelle per la salute del suolo e quelle che affrontano gli obiettivi della missione europea dedicata alla salvaguardia del suolo.

L’intento dei Membri del Comitato Scientifico della sessione è, pertanto, quello di invitare gli autori a presentare proposte di articoli scientifici su tematiche prioritarie: tra le altre, irrigazione, gestione del suolo, gestione della risorsa idrica in agricoltura, carbon farming e sequestro del carbonio nel suolo.

Il termine per la presentazione degli abstract è previsto per il 15 Gennaio 2024.

Per maggiori dettagli, tematiche e modalità di sottomissione degli articoli si rimanda al link: https://centennialiuss2024.org/call-for-abstracts/  

Per informazioni contattare:  

filiberto.altobelli@crea.gov.it